MENU
18 aprile 2014
carol alt

Carol Alt, una bellezza senza tempo

29 giugno 2012 • Vetrina Cinema

Carol Alt, americana adottata dall’Italia, modella conosciuta come “The face” negli anni ’80, volto mondiale di Lancome, attrice negli anni ’90, ex ballerina nello show di Milly Carlucci “Ballando con le stelle“ è stata scoperta e portata in Italia anni fa da Carlo ed Enrico Vanzina.

Carol, che oggi ha 52 anni ed è un’imprenditrice, è stata la regina indiscussa del principale evento cinematografico estivo italiano, il 58esimo “Taormina Film Fest” conclusosi ieri.

CAROL ALT TAORMINA FILM FESTIVALCAROL ALT TAORMINA FILM FESTIVAL

La Alt ha sfoggiato una bellezza statuaria e regale che non ha paura di confrontarsi nemmeno con le giovani starlette del momento. Certamente una attenta cura del corpo e l’alimentazione controllata (è una seguace del regime alimentare crudista) le hanno consentito di non cedere al richiamo del botox e di altri interventi di chirurgia estetica. Oggi la star si diverte a partecipare in grande stile a eventi mondani indossando spesso abiti sexy che mostrano una forma invidiabile e facendosi ammirare e immortalare dai fotografi di tutto il mondo.

Carol Alt

Recentemente, abbiamo ammirato la Alt sul set con il maestro Woody Allen “To Rome with love”.

La Alt è fidanzata con Alexei Yashin, giocatore russo di hockey di 13 anni più giovane di lei. E dice di essere più bella e felice oggi di quanto non lo fosse quando era contesa tra le passerelle dell’alta moda.
Lasciato il marito Ron Greschner (giocatore di hockey) che voleva trasformarla in tranquilla massaia casalinga, fino al 1994 Carol Alt è stata legata al pilota di Formula 1 Ayrton Senna. A 34 anni il cambiamento radicale di vita: sostenitrice del crudismo, la gastronomia che prevede soltanto il consumo di vegetali a crudo, la Alt dice di aver recuperato energia e gioia di vivere grazie all’alimentazione rivoluzionata. Oggi presenzia ancora ad eventi mondani, firma una linea di gioielli e sfoggia un sex appeal a prova di età.

L’abbiamo ammirata in tanti film (anche nell’ultima fatica di Woody Allen), di seguito alcuni titoli:

Storm Trooper, regia di Jim Wynorski (1998)
Creature del terrore (Snakehead Terror), regia di Paul Ziller (2004)
Homo Erectus, regia di Adam Rifkin (2007)
Piper, regia di Carlo Vanzina (2007)
Mattie Fresno and the Holoflux Universe, regia di Phil Gallo (2007)
To Rome with Love, regia di Woody Allen (2012)

di Angela Laurino

Related Posts

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>

« »